mercoledì 27 aprile 2016

Over vs Easy

Diario



Strong ha cambiato tattica e nel mio caso credo che funzioni. Probabilmente il fattore psicologico nella corsa mi stava annientando. la mente stava vincendo sul fisico. Nell'ultima uscita invece di indicarmi un "passo" da seguire, mi ha semplicemente indicato la via... Over! 
L'ho letto come una libera interpretazione. "Daje forte!!" E così è stato. Il fattore più importante è stato partire senza la paura di toppare l'allenamento. Over non indica un'andatura, ma quando ci si allena bisogna dare il massimo e alla fine posso dire di averlo fatto e finalmente dopo tante settimane, concludo un'uscita sulla corsa davvero soddisfatto. Ho faticato, mi è sembrato di morire, ma ho finito il compito e questo è quello che conta. Di certo non mi fermo più. Ancora una volta scopro che se la testa gira le gambe gli vanno dietro. 

1 commento:

Licenza Creative Commons
runisnow è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.